claim nastro rosso

agosto 2022

4 ragazze, amiche da sempre, decisero di fondare la loro società di Ginnastica Ritmica

La sottoscritta Anna Marin, ora DT Nastro Rosso, Giulia Casarotto, Marta Fin e Giulia Fruner eravamo ex compagne di squadra dell’allora Società Leoniana di Vicenza, tutte diplomate all’Isef di Pd, insegnanti di ginnastica Ritmica, ma soprattutto appassionate di questa meravigliosa disciplina.

A supportarle in questa avventura, la loro famiglia

Maurizio Casarotto, papà di Giulia divenne il nostro super Presidente; Mirto, marito di Marta, seguì il marketing per Nastro Rosso; Francesco, papà di Giulia Fruner, fu il nostro contabile e fotografo ufficiale e mio papà Tullio, da un anno in pensione, ci cedette tutto il magazzino a Cavazzale. Quello spazio divenne il deposito della società ed è tutt’oggi la nostra sede.

settembre 2002 

I primi corsi in città, a Laghetto e San Giuseppe, e poi nella vicina periferia: Sovizzo, Bolzano Vic.e Montebello.

Il primo anno registrammo 400 iscritte suddivise in Giovanissime bimbe di 4-5-6 anni, Esordienti 7-8 anni, Allieve 9-10 e gruppo Junior dagli 11 anni in sù. Il successo ci aiutò a farci conoscere e ad aggiungere altre zone come Poianella, Creazzo, Vivaro e Monteviale. Aggiunte anche Gambellara e Anconetta, oggi, nel 2022, siamo arrivate ad un totale di 8 zone operative.

DATA

Un gruppo di agoniste partecipa alle gare del circuito PGS

Tutte noi fondatrici di Nastro Rosso abbiamo dedicato ogni pomeriggio della nostra infanzia e adolescenza per 3 ore al giorno ad allenarci. La Ginnastica Ritmica uno Sport Olimpico, individuale e di squadra: seguendo il nostro modello, abbiamo deciso di formare un gruppo di ginnaste agoniste particolarmente preparate dal punto di vista fisico e tecnico e partecipare alle gare del circuito PGS
Nel 2019 abbiamo aderito al circuito AICS che si avvale di un programma di gare di Federazione e da settembre 2022 parteciperemo anche alle gare di FGI.